Accedi

Continua la nostra tradizione! - Concerto a corde

Data dell'evento: 
Ven, 11/08/2023 - 18:00 - 19:30

Chiesa della Madonna "della Cona"

informazioni - come arrivarci

 

PROGRAMMA

F. Lehar (1870 –1948)

Tu che m’hai preso il cor

G. Puccini (1858 –1924)

Oh mio babbino caro

G. Rossini (1792 –1868)

La danza

V. Monti (1868 –1922)

Csárdás

E. De Curtis (1875 – 1937)

Non ti scordar di me

A. Lara (1900 – 1970)

Granada

C. Corea (1941 –2021)

Spain

E. Morricone (1928 –2020)

Moment for Morricone

S. D’Esposito (1903 –1982)

Anema e Core

R. Carosone (1920 –2001)

Carosonando

A. Piazzolla (1921 –1992)

Libertango

 

 

ingresso libero

Al termine del concerto l’Associazione “Amici di Castelvecchio” sul sagrato antistante offrirà un aperitivo a tutto il pubblico intervenuto.


GLI ARTISTI

 

Il duo Mammola e Brandi

Francesco Mammola - mandolinista, nasce a Castel di Sangro nel 1989. Considerato un enfant prodige, durante la sua infanzia ottiene grandi riconoscimenti e numerosi apprezzamenti da critici musicali. A seguito dei suoi studi con il Maestro Fabio Giudice, si laurea con lode e menzione d’onore presso il Conservatorio “A. Casella” dell’Aquila.

Tra le sue decine di riconoscimenti nazionali e internazionali spiccano la vittoria del prestigioso PREMIO NAZIONALE DELLE ARTI "CLAUDIO ABBADO”, l’assegnazione della medaglia di bronzo del Senato della Repubblica e della Palma Accademica da parte della Accademia Culturale Internazionale “S. Giovanni Crisostomo” per gli alti meriti artistici; è vincitore dell’VIII edizione del Premio Nazionale Pratola, della VI edizione del PREMIO INTERNAZIONALE “TITO SCHIPA”, del PREMIO “OVIDIO MILLENNIALS”, del Premio Speciale “Piero Farulli” e dei Concorsi “Urania” e “Marco dall’Aquila” Nel Febbraio 2018 è stato inserito dal sito tedesco Mandoisland tra i migliori mandolinisti classici al mondo.

A Dicembre 2021 diventa Docente del Conservatorio "A. Casella" dell'Aquila nella Classe di Mandolino Tradizionale, diventando uno dei più giovani docenti d'Europa.

Nel Maggio 2022 ha tenuto un concerto per il Presidente della Repubblica Italiana S. Mattarella nel Palazzo del Quirinale. Nel corso della sua carriera si è esibito in America, Inghilterra, Germania, Lituania, Belgio, Slovenia, Svizzera Città del Vaticano e sui più importanti palcoscenici italiani per centinaia di concerti, la maggior parte delle volte in qualità di solista. Degni di nota i concerti tenuti a New York, Boston, Bruxelles, Vilnius, Berlino, Londra, Antwerpen, Charleroi, Plunge, Mons, nonché Napoli, Roma e Milano. Sedi prestigiose come la Libreria Harrison di New York, Terme di Caracalla, i Musei Vaticani, Expo 2015, l’Istituto di Cultura Italiana a Londra, il Museo d’Italia a Piazza Navona, l’Ambasciata dell’Iraq presso la Santa Sede, Castel dell’Ovo (in occasione del trentennale della maison Dolce&Gabbana), il Museo Nazionale di Arte della Lituania, e innumerevoli teatri e sale da concerto in tutta Italia.

Ha eseguito in prima mondiale, a Vilnius, nel Novembre 2017, il concerto per mandolino e quartetto d’archi “Tombik”, a lui dedicato, scritto dal compositore turco Ilkaj Bora Oder. Nell’ambito classico collabora stabilmente con l'Orchestra del Teatro dell'Opera di Roma e in qualità di solista con la Filarmonica Nazionale Lituana, il Quartetto Ciurlonis, l'Orchestra Nazionale del Belgio, l’Istituzione Sinfonica Abruzzese, i Solisti Aquilani, l’Ensemble Benedetto Marcello e molte altre formazioni orchestrali e cameristiche. Nell’ambito pop collabora con il tenore Piero Mazzocchetti Ha svolto registrazioni per programmi Rai, Sky e LRT, A Ottobre 2022 è uscito il suo ultimo lavoro discografico “Anema e Core”, edizioni Afrecord registrato con il chitarrista M°A. Brandi, con il quale svolge intensa attività concertistica. Con il Quintetto a Pizzico Aquilano ha inciso due CD, “Quintetto a Pizzico Aquilano” (Maggio 2013) e “Il Quintetto a Pizzico Aquilano suona Mario Giusti” (Gennaio 2014) e con il suo Trio “Vi presento il mandolino” (Dicembre 2017 ed. Crossover Academy).

Ha seguito Masterclass con i maestri Ugo Orlandi, Fabio Menditto e Vincent Beer Demander.

È Direttore Artistico e docente dell’Accademia Musicale dell'Alto Sangro.

Alfonso Brandi – Chitarrista, ha studiato presso l’Associazione musicale “Leopoldo Mugnone” di Caserta, sotto la guida dei maestri Paolo Mauriello e Rosalba Vestini. Ha conseguito col massimo dei voti la laurea in Chitarra Jazz presso il conservatorio “Giuseppe Martucci” di Salerno, sotto la guida del concertista internazionalmente riconosciuto Francesco Buzzurro. Ha preso parte a masterclass tenute da alcuni dei principali esponenti dello strumento a livello internazionale come Francesco Buzzurro, Maurizio Colonna ed altri.

Vincitore di diversi concorsi nazionali ed internazionali tra i quali meritano menzione: il 18° e il 19° concorso di musica, Edizione Internazionale, “Città di Mercato S. Severino” (Solista e musica da camera), il 19° Concorso musicale Flegreo (solista e musica da camera), il 3° Concorso europeo di esecuzione musicale “Jacopo Napoli” (Musica da camera), il 14° Concorso Internazionale di Musica “Città di Caserta”(Solista e musica da camera), il 3° Concorso Internazionale “Feste archimedee” di Siracusa. Si aggiudica inoltre la vittoria di due Concerti Premio offerti dalle associazioni “Accademia musicale Europea” e “Sol invictus”. Fa parte della compagnia teatrale “Actoryart” diretta da Vittoria Sinagoga.

Si è esibito in concerto presso il complesso monumentale del “Belvedere di San Leucio” in occasione dell’evento organizzato dall’Associazione “Vittime del Dovere”, la quale gli ha conferito un riconoscimento per l’attività musicale svolta. Ha collaborato con diversi artisti come Gino Licata, noto cantautore casertano, con il quale prende parte regolarmente ai concerti insieme con i musicisti Mimi Ciaramella, Pietro Ventrone, Pietro Paolo Veltre. Ha preso parte al prestigioso Festival Internazionale della chitarra della Città di Rieti, insieme con artisti del calibro di Oscar Ghiglia, Osvaldo Lo Iacono, Alessandra Salerno, Pedro Javier Gonzales.

Prende parte nel 2018 al concerto organizzato dall'ASL di Caserta presso il Teatro Comunale dove ha modo di esibirsi alla presenza di artisti come Tullio Solenghi, Massimo Lopez, Mattew Lee, Andrea Castelfranato.

Nel 2019 prende parte alla realizzazione della colonna sonora del film "Anime Borboniche", attualmente in concorso al David di Donatello, sotto la regia di Paolo Consorti e del paroliere Guido Morra ed in collaborazione con Ferruccio Spinetti. Il 1° Luglio 2019 si esibisce presso Museo Provinciale archeologico di Salerno alla presenza dell'ex Presidente della Camera Laura Boldrini. Collabora stabilmente con la cantante Antonia Di Maio, con la quale si aggiudica il premio della critica al Festival di Napoli del 2019. Il 16 Febbraio 2020 si esibisce presso la Reggia di Carditello per l'associazione "Pergolesi".

Nell'Agosto del 2021 gli viene attribuito dalla Città di Lascari (PA) il premio "Sicilia Eccellente" in occasione di una rassegna che ha visto il coinvolgimento di alcuni tra i più importanti artisti della scena musicale italiana come Francesco Buzzurro, Alessandra Salerno, Osvaldo Lo Iacono, Mario Venuti, Lello Analfino e tanti altri. Prende parte nel 2021 alle 49esima edizione del prestigioso festival "Settembre al borgo" di Caserta, evento organizzato con la direzione artistica di Enzo Avitabile. Nel 2021 fonda il duo con Francesco Mammola, con il quale svolge intensa attività concertistica nazionale ed internazionale. Nel Dicembre del 2022 il duo è in Tour a New York e Boston per presentare il loro CD "Anema e core" presso prestigiose location come la Harrison Library di New York, la Monfort Academy di New York e tante altre.
Prende parte insieme a Francesco Mammola nel Febbraio 2023 della trasmissione televisiva di RAI 1 "I soliti ignoti", presentando per l'occasione un arrangiamento tratto dai brani presenti nel disco "Anema e core”.

 

Destinaci il 5 x 1000

Destina a noi il CINQUE PER MILLE dalla tua dichiarazione dei redditi.

Firma e scrivi il nostro codice

93021180547

nel riquadro del 5x1000 per le associazioni no profit come in figura qui. Ciò non esclude di destinare l'8x1000 alla tua Chiesa!

Grazie!

Vi segnaliamo...

Una foto a caso

035-Buon appetito a tutti

Chi è on-line

Ci sono attualmente 0 utenti e 2 visitatori collegati.